Icon

Esperienza e Competenze Chirurgiche

Casistica complessiva al 13/10/2018
L’attività chirurgica complessiva consiste di 6752 interventi chirurgici:

5169 eseguiti come primo o unico operatore
1583 come altro operatore: la grande maggioranza eseguiti con funzione di Tutor per formazione sia di medici ospedalieri strutturati che di medici specializzandi in neurochirurgia o in modo sostanzialmente collaborativo e condiviso nella maggior parte dei casi per la complessità o la durata degli interventi stessi.

Patologia vascolare cerebrale e spinale

(aneurismi, MAV, fistole artero-venose durali)

con gestione di complessivi 619 interventi chirurgici

Stretta collaborazione pluriennale con neuroradiologia interventista per la gestione endovascolare multidisciplinare delle medesime patologie.

Patologia oncologica benigna e maligna del sistema nervoso centrale

con gestione di complessivi 1390 interventi chirurgici comprensivi di meningiomi intracranici, neoplasie primitive SNC, metastasi encefaliche

Esperienza nella patologia del basicranio con autonomia nelle vie di accesso trans petrose, extreme lateral ed anteriori (trans facciali, trans basali); personalizzazione di via di accesso transbasale trans-sinusale alla fossa cranica anteriore. Gestione di pazienti in awake surgery (chirurgia con paziente sveglio).

Patologia traumatica cranica

con gestione di complessivi 650 interventi chirurgici

In tale categoria sono inclusi interventi per ematoma subdurale cronico. Stretta collaborazione pluriennale con terapia intensiva nella gestione di numerosi traumi cranici non trattati chirurgicamente: ampia esperienza di monitoraggi intracranici (PIC, PO2, Neurotrend, microdialisi). Ampia esperienza di posizionamento di monitoraggi e DVE al letto del paziente in terapia intensiva (non inclusi nella casistica riportata).

Patologia idrocefalica

493 interventi
Patologia malformativa dell’adulto (Chiari I, cisti aracnoidee, etc): 67 interventi

Personalizzazione tecnica per derivazioni ventricolo-peritoneali con accesso temporale retro auricolare (in corso di pubblicazione). Esperienza di utilizzo di antibiotici intratecali per profilassi infettiva.
Ampia esperienza di Chirurgia endoscopica cerebrale per idrocefalo ostruttivo, cisti aracnoidee e lesioni neoplastiche intraventricolari.

Patologia primitivamente infettiva cerebrale e spinale

con gestione di 41 casi chirurgici

Chirurgia vertebrale

capacità di gestione di tutte le patologie traumatiche, oncologiche e degenerative del rachide cervicale, dorsale e lombosacrale.

Complessivi 2920 interventi sia per patologia degenerativa che traumatica che oncologica

Ampia esperienza di accessi anteriori e laterali al rachide lombare e toracico. Esperienza in tutte le tecniche chirurgiche per patologia traumatica (incluse fratture del sacro).
Ampia esperienza con tutte le tecniche di osteosintesi e artrodesi strumentata: fissazione occipito-cervicale, osteosintesi diretta dente epistrofeo, transarticolari C2-C1 anteriore, C1-C2 posteriore Harms, C1-C2 posteriore transarticolare Magerl, masse laterali cervicali posteriori Magerl, viti peduncolari, viti trans laminari, viti trans articolari; placche di neutrailzzazione anteriore; ampia esperienza di fusione intersomatica cervicale anteriore e lombare posteriore (PLIF).
Esperienza di accessi transtoracici sia transpleurici che extrapleurici. Vasta esperienza di accessi anteriori retroperitoneali per patologia oncologica, traumatica e degenerativa (ALIF); vasta esperienza di accessi laterali mininvasivi (XLIF).
Esperienza di correzione di deformità (scoliosi degenerative, imbalabe sagittali) con buona capacità tecnica nell’esecuzione di osteotomie vertebrali (Osteotomie sottrazione peduncolare, corner osteotomy, osteotomie Smith-Petersen e Ponte).

Patologia del sistema nervoso periferico

(prevalentemente sindromi canalicolari, riparazione lesioni nervi periferici, sindrome egresso toracico, neurinomi)

con gestione di 289 casi

Sarebbero da aggiungere un numero elevato di casi di chirurgia ambulatoriale non riportati o non recuperabili dai registri chirurgici.

Interventi per gestione di complicanze operatorie

(ematomi, fistole liquorali, problemi di ferite chirurgiche)

144 casi
In relazione all’esperienza riportata possiede la capacità di gestione dell’intera patologia neurochirurgica sia in regime di elezione che di urgenza.

Curriculum Vitae completo